Un concerto per promuovere i diritti di ogni persona

Anthony Basso

Anffas Friuli Venezia Giulia, a metà del progetto “Ripensare la disabilità” dedicato all’approfondimento e alla divulgazione della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, propone, in collaborazione con il Centro Balducci, un concerto Rock Blues di Antony Basso & The Crossfire. “L’obiettivo di questo evento – spiega Elisa Barazzutti, presidente dell’Anffas (associazione nazionale di famiglie con disabilità intellettiva e/o relazionale) Friuli Venezia Giulia – è quello di promuovere i diritti di ogni persona. Le offerte libere di quanti vorranno contribuire saranno destinate al finanziamento dell’attività della nostra associazione”.

Il concerto ad ingresso gratuito, che si terrà sabato 28 novembre al Centro Balducci di Zugliano in piazza della Chiesa a partire dalle 20.30, sarà preceduto da un breve dialogo fra Elisa Barazzutti e Don Pierluigi Di Piazza, Presidente del Centro Balducci.

La più giovane band di Rock Blues del Friuli Venezia Giulia, capitanata da Anthony Basso, leader del gruppo e noto anche per la sua militanza nei W.I.N.D. con cui ha calcato moltissimi palchi europei, sarà per l’occasione affiancata da tre ospiti: Alex Tatalo, Leo Duranti, Marta Cecconi. Continua a leggere

Pubblicato in Anffas Friuli Venezia Giulia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ciclo di incontri per promuovere la figura dell’AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO in Alto Friuli

L’amministratore di sostegno è una figura di grande importanza per le persone che si trovano o entrano in condizioni di fragilità e per le loro famiglie. Eppure è ancora poco conosciuta in tutta Italia compreso il Friuli Venezia Giulia, dove comunque esistono degli sportelli di promozione e supporto all’istituto dell’amministratore di sostegno (AdS) che danno agli interessati tutte le informazioni necessarie e forniscono supporto nella compilazione e presentazione della domanda per la nomina di un AdS e nei successivi rapporti con il Tribunale. Ancor meno nel territorio dell’Alto Friuli, dove spesso la morfologia del territorio ha determinato lo sviluppo di un tessuto insediativo molto disperso e a bassa densità abitativa. Ecco perché lo sportello AdS che segue il territorio della Carnia, del Gemonese Canal del Ferro e Val Canale ed è gestito dall’Anffas (associazione di famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale) Alto Friuli in paternariato con Anteas Fvg, che si occupa di solidarietà e assistenza anziani, su incarico conferito dai Servizi Sociali degli Ambiti distrettuali 3.2 della Carnia e 3.1 del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale, ha organizzato un ciclo di incontri con le associazioni del territorio, che sono gli interlocutori privilegiati per portare le informazioni sull’AdS vicino alla popolazione interessata anche se residente lontano dai centri più grossi come Tolmezzo e Gemona del Friuli.

Anffas Alto Friuli in piazza

Anffas Alto Friuli in piazza per promuovere anche lo sportello AdS che opera in Alto Friuli

Il primo appuntamento si terrà a Tolmezzo venerdì 30 ottobre 2015 alle 17.30 presso la sede dell’Anffas Alto Friuli in via Matteotti 19/g ed è rivolto alle associazioni che si occupano di dipendenze come l’Acat Carnica e gli Alcolisti anonimi. Seguiranno altri due incontri, sempre nella stessa sede e allo stesso orario: il primo, previsto per martedì 3 novembre, sarà organizzato per le associazioni che si occupano di disabilità e patologie mentre il secondo, che avrà luogo lunedì 9 novembre, coinvolgerà le associazioni di anziani e di volontariato sociale. “Gli incontri con le associazioni dell’Alto Friuli – spiega Maria Federica Iacob, responsabile e coordinatore dello Sportello AdS dell’Alto Friuli – saranno un’occasione preziosa di confronto e condivisione per poter predisporre strategie comuni per intercettare i bisogni della popolazione locale, organizzare eventi di sensibilizzazione sulla figura dell’amministratore di sostegno, informare i cittadini sulle attività promosse dalle associazioni attraverso il nostro sportello”. Continua a leggere

Pubblicato in Anffas Alto Friuli | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Parte con un convegno a Udine il progetto “RIPENSARE LA DISABILITA'” dell’Anffas FVG

La Convenzione Onu del “lontano” 2006 ha introdotto una vera e propria rivoluzione politico/culturale introducendo il concetto che la persona con disabilità non è più solo “portatrice di bisogni” e di conseguenza un “carico” di cui la società si deve occupare: ne è parte integrante, titolare di diritti e quindi beneficiaria di tutte le politiche e i programmi, al pari degli altri cittadini. Nonostante sia stata ratificata in Italia con la legge 18 del 2009, non è ancora stata compresa e digerita dai governi e dalle forze politiche, né tantomeno applicata. Anche in Friuli Venezia Giulia è necessario ripensare a uno sviluppo e a un riordinamento del welfare. Per approfondire il tema ed affrontare al meglio questi cambiamenti, l’Anffas (associazione di famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale) Friuli Venezia Giulia Onlus, con il patrocinio, tra gli altri, dell’Anffas nazionale e in collaborazione con le Anffas locali, ha dato vita al progetto “Ripensare la disabilità” che comprende quattro incontri (a Udine, Gorizia, Pordenone e Trieste) per far sì che la Convenzione ONU non resti una pura dichiarazione di intenti.

Attraverso il contributo di alcuni tra i più autorevoli esperti italiani sul tema e la testimonianza di esperienze pratiche di professionisti che già operano in linea con i principi della Convenzione Onu, si intende offrire un metodo di lettura che venga ripreso nei prossimi tavoli di lavoro per il riordinamento del welfare regionale. Il primo appuntamento è previsto per sabato 24 ottobre a Udine dalle 8.45 alle 13 presso la Sala Consiliare della Provincia di Udine. Continua a leggere

Pubblicato in Anffas Friuli Venezia Giulia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Ma chi è e cosa fa l’amministratore di sostegno? Un convegno a Udine il 17 ottobre

 

ragazzi Anffas UdinePer valorizzare la figura dell’amministratore di sostegno, l’Anffas (associazione di famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale) Udine e il Centro Servizi Volontariato del FVG – in collaborazione con l’Anffas Onlus FVG, l’associazione Oltre Lo Sport Udine, l’associazione Tetraparaplegici FVG, l’A.N.Fa.Mi.V. Udine – ha organizzato il convegno “Ma chi è e cosa fa l’amministratore di sostegno?” che si terrà a Udine sabato 17 ottobre dalle 9 alle 13.30 presso la Sala Convegni della Fondazione CRUP in via Manin 15.

L’obiettivo è quello di incrementare la conoscenza delle famiglie, delle associazioni e della cittadinanza rispetto a questa figura, facendo particolare riferimento al ruolo dell’amministratore di sostegno nel campo della disabilità. L’amministratore di sostegno (nominato dal Tribunale attraverso il giudice tutelare) può essere un genitore, un parente, un conoscente, un volontario, un avvocato, un amministratore pubblico, che – sulla base di un progetto individualizzato – viene incaricato di accompagnare, assistere, rappresentare la persona che ha perso l’autonomia personale. Un ruolo quindi molto delicato: deve intervenire prestando attenzione a non limitare la libertà della persona che affianca, che conserva la sua capacità di agire nei vincoli definiti dal decreto del giudice tutelare. Continua a leggere

Pubblicato in Anffas Udine | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

WORKSHOP: “DONNA CHE NUTRE LA TERRA, LA RESILIENZA ATTRAVERSO LA MEMORIA”

L’AREA “OTTIMIZZA CIO’ CHE SEI” CONCILIAZIONE DI

GENERE FAMIGLIA E LAVORO DI UDINE

 organizza il Workshop

“Donna che nutre la Terra, la Resilienza attraverso la memoria” Tradiziòn e Usance 

Sabato 10 ottobre 2015 a partire dalle 9.30 presso il Centro Socio Culturale di Lauco

laboratorio “Ciò che non mi distrugge, mi rinforza”. Questa frase racchiude perfettamente il concetto della Resilienza che sarà oggetto del workshop “Donna che nutre la Terra, Expo-Trava 2015” organizzato dall’Area “Ottimizza ciò che sei” conciliazione di genere famiglia e lavoro di Udine con il patrocinio del Comune di Lauco. L’appuntamento è fissato per sabato 10 ottobre dalle ore 9.30 alle ore 18 presso il Centro Socio Culturale di Lauco al nr. civico 84.

Gabriella BolzanIl lavoro è coordinato da donne medico e imprenditrici emiliane e friulane dello Sportello SDE (Sportello di Disadattamento Europeo) e sostenuto da preziose testimonianze tra cui quella di Gina Rossitti, donna carnica resiliente, e interessanti riflessioni, come quella di apertura dei lavori affidata a Don Pierluigi Di Piazza.

Dalle 10 alle 13.30 seguiranno un ciclo di conferenze tenute dal gruppo Ottimizza ciò che sei di Udine che vedrà alternarsi i relatori: Dott.ssa Donatella Schiff, consulente della relazione d’aiuto e psicomotricista funzionale in formazione, Dott. Danilo Toneguzzi, psichiatra psicoterapeuta direttore dell’Istituto Gestalt di Pordenone, Dott. Alessandro D’Orlando, psicologo e psicoterapeuta autore dei libri “Intelligenza Emotiva e Respiro” e “Ricominciare da un amore che finisce”. Ospiti relatori dello Sportello del Disadattamento Europeo:  Dott.ssa Monica Martelli, neuro-fisio-patologa ambientale,  Dott.ssa Maria Clotilde Pettinicchi criminologaDott.sse Carla Bertani, ginecologa e Maria Grazia Ferrari, endocrinologa. Continua a leggere

Pubblicato in Eventi a spot | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

On line il nuovo sito www.lavaggiotende.com di C.S. Pulizie

Non è vero che in estate la comunicazione “va in vacanza”: fra luglio e agosto abbiamo realizzato un nuovo progetto sul web: il nuovo sito internet di C.S. Pulizie (azienda di Udine specializzata in lavaggio e restyling di tende per esterni in stoffa e PVC) www.lavaggiotende.com.

Abbiamo voluto dare all’azienda un’immagine rinnovata (a partire dal cambio del colore istituzionale e del logo), mettendo però sempre in primo piano quello che al cliente interessa di più: il metodo utilizzato – lavaggio senza l’utilizzo di idropulitrice che può danneggiare i tessuti delle tende – e la galleria dei lavori effettuati, con un’efficace sezione dedicata alle immagini del “prima” e al “dopo” di alcuni interventi di C.S. Pulizie.

Appena on line, grazie a un’ottima indicizzazione sui motori di ricerca, ha procurato all’azienda molti nuovi contatti per futuri lavori nella nostra regione e in Veneto, con grande soddisfazione del cliente e, ovviamente, nostra!!!

lavaggio tende

 

 

Pubblicato in Siti internet e blog | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Codino, l’orologio perfetto per chi ama i gatti

orologio Codino di Talù

Un orologio perfetto per chi ama i gatti, sia che si tratti di un bambino che di una persona adulta. CODINO, l’ultima novità in casa Talù (design Simona Gon), presenta la struttura in legno MDF con colorazioni atossiche ed è dotato di un meccanismo ultrasilenzioso al quarzo. Le lancette sono in metallo.

Orologio Gattino di talù colore lavandaE’ disponibile in ben 9 colorazioni diverse: tortora, azzurro, rosa, lilla, papavero, lavanda, verde, albicocca, fucsia.

Dimensioni orologio Codino: L 38 X P 4 X H 38 cm.

CODINO fa parte della collezione di orologi talù che comprende 9 modelli diversi visibili su http://xn--tal-6na.it/orologi/.

 

Continua a leggere

Pubblicato in Talù | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento